domenica 22 ottobre 2017

Amatori AICS 2017/18 - Risultati, classifica e prossimo turno


Nei quarti centrali il Cassero Basket piazza il break che affossa i Lovers di Medicina

Virtus Medicina Lovers - Cassero Basket 50-58 (16-16, 9-13, 11-18, 14-11)

Virtus Medicina Lovers: Zambelli 5, D'Onofrio 11, Grassellino 5, Vivona 8, Chiccoli 6, Cireddu 5, Dall'Olio 3, Sasdelli 7, Zappata, Mallamace, Lelli, Stagni. All. Nanni


Cassero Basket: Trocchi 21, Graziani 8, Corazza 9, Mingotti 9, Conti 8, Forzati 3, Rossi, Riccardi, Trippa, Tabellini, Borsari, Trippa M. All. Riccardi


Arbitro: Raspanti di Castelmaggiore

sabato 21 ottobre 2017

Senza patemi la vittoria della Sta-Car contro i Locos per lo Sport che comunque hanno mostrato evidenti progressi

Star-Car Imola - Locos per lo Sport 88-29 (12-4, 32-10, 19-10, 25-5)

Star-Car Imola: Masi 19, Fiorentini 4, Santi 3, Baroncini, Albano 18, Gigliotti 6, Mazzieri, Resta 8, Gori 7, Venturini 5, Patuelli 18. All. Masi

Locos per lo Sport: Tinti 9, Masi 10, Poletti 2, Bennaceur 2, Ronchi, Fontana 4, Tartarini, Torella, Berardi, Dall'Olio 2, Moscato. All. Ronchi

Arbitro: Domenicali di Imola

Una Star-Car decisamente rinnovata non trova grandi ostacoli alla prima stagionale contro i Locos per lo Sport. La squadra di Marco Ronchi si è presentata più lunga e competitiva rispetto alla scorsa stagione e sicuramente durante l'anno potrà togliersi qualche soddisfazione.
Dopo un quarto decisamente brutto la squadra di casa prende il largo grazie ai canestri di Albano, Patuelli e Davide Masi mentre dall'altra parte i più attivi in fase offensiva sono i nuovi innesti Emilio Masi e Tinti.
Tanto da lavorare per la Star-Car che ancora deve trovare il giusto assetto, decisamente tante le assenze in questa prima giornata, ma il campionato è lunghissimo ed i margini di crescita ci sono.

L'ultimo quarto del Tatanka Imolabus è letale alla Bonetti, ma la squadra di Modoni sarà sicura protagonista

Tatanka Imolabus - Bonetti "Palla" Canestro 73-64 (9-10, 17-29, 23-11, 24-14)

Tatanka Imolabus
: Cozzuto 15, Galeati, Franceschelli 4, Conti, Guadagnini 6, Barnabà 9, Sgarzi 18, Favilli 11, Spisni 7, Pirazzoli En. 3.

Bonetti "Palla" Canestro: Lullo, Martelli 2, Matteuzzi 10, Bartolini 15, Dozza 8, Filippone 7, Sgatti 12, Candela 8, Giglio 2, Nanni, Monti. All. Modoni

Arbitro: Zavatta di Montaletto di Cervia

Parte bene la rinnovata C&C Enco-Stargas che non lascia scampo ai Buoni a Briscola

Buoni a Briscola - C&C Enco-Stargas Basket 57-68

Buoni a Briscola
: Conti 1, Andreani, Zaniboni 6, Errani 12, Rinaldi Ceroni 3, Soglia, Lai 6, Gavanelli 22, Balducci 2, Cocuzzo 5, Gabaldo, Altieri. All. Masi S.

C&C Enco-Stargas Basket: Rubini 15, Tampieri 20, Palli 6, Fabbri 7, Bergamini 2, Turrini 5, Benghi 5, Baroncini 2, Bracciale 6, Fiera, Monti, Golinelli. All. Scala

Arbitro: De Giovanni di Lugo di Romagna

Inaugura nel migliore dei modi la stagione 2017/2018 la rinnovata C&C targata Enco-Stargas, che si presenta ai nastri di partenza del campionato Basket Amatori Imola con parecchie novità, sicuramente più novità che allenamenti nelle gambe.

L'Avvelenata fa sul serio, i ragazzi di castello passano senza grandi patemi in casa Saints

San Giacomo Saints – L'Avvelenata Castel San Pietro 63-70 (16-11, 16-21, 9-16, 22-22)

San Giacomo Saints: Rubbi Alfi 2, Villa 16, Bertuzzi 7, Martelli 10, Campomori, Serattini 2, Pecelin 6, Baldisserri, Pozzi 2, Gordini 12, Plazzi 6. All. Grandi

L'Avvelenata Castel San Pietro: Bonetti, Daviero 9, Sermenghi S. 2, Chillo 15, Grandi 21, Sermenghi M. 2, Guidotti 6, Cerioli, Solaroli, Farnè 3, Nanni 2, Palmieri 10. All. Borghi

Arbitro: Regazzi di Bologna

Jumping Plumbers vittoriosi all'esordio contro la new entry Basket 95 Imola

Jumping Plumbers - Basket 95 Imola 57-48 (4-9, 19-10, 15-9, 19-20)

Jumping Plumbers: Bollini 9, Cantarelli 19, Lentini 7, Pazzeschi 2, Trocchi 2, Serotti 2, Castagnini 3, Lama 13, Grandi, Mirri, Piccolo. All. Dal Pozzo

Basket 95 Imola: Cantoni 3, Rabita, Centulani 3, Pradelli 4, Bolognesi 2, Gasparri 15, Frontali, Villa 2, Riga 10, Zanoni 4. All. Pradelli

Arbitro: Donini di Medicina

Note: espulso Serotti Andrea (Jumping Plumbers)

venerdì 19 maggio 2017

96ers Grifo meritatamente campioni 2017, onore ai Saints per la bella stagione

96ers Grifo Basket–San Giacomo Saints 49-34 (16-13, 8-8, 15-9, 10-4)

96ers Grifo Basket: Dari, Poliuti, Pederzoli 9, Buttazzi 2, Pettoni Possenti 9, Selvatici 5, Dall’Osso 12, Bleci, Bartolini 9, Venturini 1, Ciarlatani, Masi 2. All. Ciarlatani

San Giacomo Saints: Pintori, Salvatori 5, Martelli 5, Nanni, Villa, Serattini, Pecelin, Baldisserri 10, Poli 1, Baroncini 8, Minichiello 1. All. Grandi

Arbitri: Raspanti e De Giovanni


Ed alla fine si è conclusa in gloria la prima avventura dei 96ers Grifo nel campionato amatori AICS.
La squadra dei giovanissimi usciti dal vivaio gallonerà della Virtus Imola all’esordio sconfigge le corazzate del campionato, veterane di tante battaglie, e conquista la 4a Porta Montanara Cup.

mercoledì 17 maggio 2017

4a Porta Montanara Cup: tutto pronto per la finale tra i Saints di San Giacomo ed i 96ers targati Grifo

Alle 21,30 di domani sera, agli ordini dei direttori di gara Raspanti di Castelmaggiore e De Giovanni di Lugo di Romagna, andrà in scena l'atto conclusivo della 4a Porta Montanara Cup, la finalissima tra i Saints di San Giacomo ed i giovanissimi 96ers targati Grifo.
Finale difficilmente prevedibile alla vigilia visto che i favori del pronostico erano dalla parte delle due semifinaliste sconfitte.

martedì 16 maggio 2017

Sorpresa 96ers Grifo, i ragazzini terribili dominano la semifinale e battono i campioni in carica della Sa.Mi.Ro.Costruzioni

Sa.Mi.Ro.Costruzioni-96ers Grifo 59-76 (19-13, 13-24, 14-18, 13-21)

Sa.Mi.Ro.Costruzioni: Rubbi 2, Santi, Senni 12, Montroni, Mariani 16, Campomori, Campanella 16, Patuelli 3, Bertuzzi 6, Gordini 4. All. Patuelli

96ers Grifo: Pederzoli 14, Pettoni Possenti 11, Dari, Rosati, Buttazzi, Selvatici 9, Dall’Osso 21, Bleci 4, Bartolini 12, Venturini 5, Ciarlatani, Masi. All. Ciarlatani

Arbitri: Piazza e Patella di Bologna

La grandissima sorpresa di serata arriva dalla seconda semifinale in cui i campioni in carica, nonché campioni italiani AICS, della Sa.Mi.Ro.Costruzioni sono costretti ad abdicare davanti agli scatenati ragazzini della Grifo 96ers che dopo aver sofferto nel primo quarto, giocano una partita praticamente perfetta.
Sono i campioni a partire meglio trascinati da un Campanella che spara un 3/3 nel tiro pesante e da un Senni che fa valere i suoi chili contro Pettoni Possenti e Buttazzi, entrambi con due falli dopo pochi minuti di gioco. 19-13 il parziale del primo quarto con i biancogranata che sembrano avere la partita in pugno.

La Cassani & Costanzi dura un tempo, poi i Saints guidati da Martelli e Villa prendono il largo e conquistano la finale

San Giacomo Saints–Cassani&Costanzi 61-46 (11-16, 12-12, 18-6, 20-12)

San Giacomo Saints: Pintori, Brunori M., Salvatori 14, Minichiello, Martelli 27, Villa 14, Serattini, Pecelin, Baldisserri 2, Poli, Baroncini F. 2, Pozzi 2. All. Grandi

Cassani & Costanzi: Tampieri 11, Zanotti 3, Fossi 1, Orlando 2, Rossi, Fabbri 8, Rubini 6, Baruzzi 13, Baroncini R. 2, Pirazzoli, Fiera, Monti. All. Scala

Arbitri: Mazza e Brunetti di Bologna


La gara inizia con un piccolo vantaggio per i “Santi” (6-2 dopo quattro minuti) trascinati da un Martelli incontenibile per tutti i primi due quarti. Non ci mette molto la C&C a rientrare, rapidamente infatti chiude il gap e prende il sopravvento (8-12 dopo sette minuti e mezzo). Si va avanti così, con i bianconeri di Scala che hanno il pallino in mano, fino al 16-23 di metà secondo periodo, quando Salvatori comincia a dare una mano in attacco a Martelli e la squadra di Grandi ricuce fino al 23-25 del diciassettesimo. Tre liberi a segno chiudono il secondo parziale con la C&C avanti sul 28-23.